Cento, Ascom: “Nessuno sarà abbandonato”

Marco Amelio

“Nessuno sarà abbandonato o rimarrà da solo”. Marco Amelio presidente Ascom Confcommercio di Cento ribadisce con determinazione l’impegno di tutta l’Associazione a sostegno dei negozianti colpiti duramente dalle ondate di terremoto di queste ultime settimane.

A questo proposito è già convocato un importante incontro per Venerdì 8 giugno alle ore 20,30 presso il chiosco “i Pazzi di Flemming” (piazzale Bonzagni a Cento) con gli associati Ascom dell’Alto Ferrarese per fare il punto della situazione ed individuare tutti i passi per combattere gli effetti del sisma sulle attività commerciali. Un appuntamento al quale sono invitati tutti i commercianti.

Saranno presenti le autorità pubbliche allo scopo di dare tutti gli ultimi aggiornamenti sullo stato delle cose e fornire risposte concrete a domande urgenti di chi vuole ripartire con il proprio lavoro al più presto.

E sul fronte emergenza merci Amelio annuncia: “I nostri operatori possono fare riferimento alla nostra struttura al momento presente in piazzale Bonzagni con il camper Punto Amico per dare la loro disponibilità a partecipare alla borsa interprovinciale di solidarietà che permetta di mettere in contatto l’offerta di merci alla domanda di altri operatori.  Cerchiamo di evitare insomma che sulle spalle dei commercianti possa rimanere il carico di un magazzino invenduto. In ogni caso pensiamo di realizzare anche una serie di manifestazioni, in  sinergia con le Amministrazioni comunali,  per permettere la vendita al dettaglio e consentire in questo modo ai commercianti di tamponare almeno in piccola misura i mancati introiti dovuti ai disastri di questi giorni”.

Amelio conclude: “In questo momento è fondamentale stare uniti, davvero fare sistema, incontrarsi e studiare cosa fare insieme. Cento ripartirà certamente. Il terremoto può buttare giù i muri ma noi siamo e resteremo in piedi e ridaremo piena vita al Centro ed alla Città intera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *