Cento: ricostruzione chiese entro tre anni

riunione chieseLa Curia di Bologna ha fatto il punto sulla ricostruzione degli edifici religiosi del centese, danneggiati dal sisma del 2012.

Obiettivo, secondo il sindaco Toselli, è quello di completare la ricostruzione entro tre anni. La ricostruzione post-sisma centese sta procedendo anche sul versante degli edifici religiosi e per fare il quadro della situazione si è tenuta una riunione martedì 30 agosto con Fabio Cristalli e Paolo Bonetti, rispettivamente referente e consulente legale in tema di ricostruzione per la Curia di Bologna, a cui fanno riferimento le parrocchie proprietarie delle strutture danneggiate dal terremoto.

Un appuntamento proficuo, come dichiarato dallo stesso sindaco Fabrizio Toselli, che rientra nell’obiettivo prefissato di completare la ricostruzione nel prossimo triennio. Ad oggi, i più avanzati sembrano essere quelli della chiesa di San Biagio a Cento, i cui lavori si dovrebbero concludere entro il 2017. E proprio il 2017 sarà un anno importante per diverse opere. A Casumaro prenderanno il via i lavori di chiesa e campanile, il cui progetto esecutivo è in attesa di approvazione; discorso analogo per Alberone e Reno Centese, e per Penzale ed il Santuario della Beata Vergine della Rocca a Cento. Tra le varie iniziative, strutture fortemente danneggiate come la chiesa di Buonacompra sono al centro di un concorso di idee per elaborarne il recupero. Il Mibact, intanto, ha recentemente stanziato per la struttura quattro milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *