Cento scende in piazza contro le violenze di Brindisi

Il Sindaco Piero Lodi e l’intera Amministrazione Comunale di Cento, condannano aspramente la violenza cieca e criminale di un terrorismo che ancora una volta ha colpito vittime innocenti: ragazzi, studenti nella loro scuola, che dovrebbe costituire garanzia di legalità e libertà, luogo in cui dovrebbe nascere la speranza di un futuro migliore, e che invece oggi è stato teatro di un’orribile tragedia.

Per manifestare pubblicamente il proprio sdegno, per far sentire la propria voce e condannare fermamente l’attentato di Brindisi, l’Amministrazione Comunale ha organizzato per oggi pomeriggio, un presidio democratico in Piazza Guercino, alle ore 18.00.

Saranno presenti le Autorità cittadine, le Forze dell’Ordine, l’Associazionismo e delegati dei Comuni dell’Alto Ferrarese che, insieme alla cittadinanza, osserveranno un minuto di silenzio in segno di solidarietà alla scuola “Morvillo Falcone”, alle famiglie e a tutti gli abitanti della città di Brindisi.

L’invito è rivolto a tutti coloro che vogliono partecipare, a livello locale, a questa profonda tragedia nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *