Cento: si appropria di un terreno e realizza deposito rifiuti, denunciato

I Carabinieri della Stazione di Casumaro (Fe) al termine degli accertamenti e delle indagini, scaturite dalla denuncia della centese P.O., 60 enne proprietaria di alcuni appezzamenti di terreno, denunciavano in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Ferrara, per i reati di invasione di terreni e deposito incontrollato di rifiuti, il palermitano A.S., 60enne artigiano, residente in zona.

L’uomo, dopo essersi appropriato di una parte di terreno, di proprietà della querelante, provvedeva a recintarla e ad inibirne l’accesso a terzi, compresa la legittima proprietaria. La donna, recatasi presso la sua proprietà si trovava l’ingresso sbarrato da un cancello chiuso con un lucchetto e l’area delimitata con una rete da cantiere. All’interno del terreno erano ammucchiati rifiuti di varia natura ed attrezzature con materiali di risulta di cantieri edili. La proprietaria decideva di denunciare il tutto al locale Comando Stazione Carabinieri i cui militari, al termine delle indagini, risalivano al responsabile dell’invasione e del deposito, identificato appunto nell’artigiano deferito.

Ora l’uomo dovrà rispondere, avanti al Tribunale di Ferrara, dei reati contestati e provvedere alla bonifica del terreno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *