Centro accoglienza di Ferrara pronto ad accogliere i migranti

05 voic new hub accoglienza

È operativo da ieri il nuovo Hub di Ferrara, ovvero il centro di prima accoglienza dei migranti.

Una struttura che può ospitare fino a 57 persone, gestita dall’Asp di Ferrara e dove ieri sono arrivati 21 profughi da Bologna, e altri 10 sono stati trasferiti dall’ostello cittadino.

La permanenza a Pontelagoscuro dovrebbe essere al massimo di un paio di mesi, e il comune di Ferrara sta cercando la collaborazione degli altri comuni sul territorio provinciale affinché si trovino nuovi alloggi. Al momento in provincia di Ferrara sono 416 i migranti accolti, con gli arrivi di ieri infatti è stata superata la quota dei 400 che a Ferrara era stata affidata dal Ministero.

E a proposito di cifre e di arrivi, ieri si era diffusa la notizia che in Regione sarebbero dovuti arrivare 400 profughi, notizia smentita da Elisabetta Gualmini, Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna. “E’ possibile – spiega Gualmini – che ci siano nuovi arrivi, sempre all’interno della quota regionale del 6 per cento, arrivi che da sempre avvengono tramite gruppi di 50-80 persone al massimo, presso l’HUB centrale di Bologna per poi passare all’accoglienza in tutti i territori della regione.” “Neessun arrivo in massa è quindi previsto nelle coste della Romagna, ha poi concluso la Gualmini sottolineando che ai cittadini occorre dare una informazione corretta e trasparente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *