CENTRO NUOTO COPPARO: grande partenza

Soddisfazioni in serie al 10° Trofeo Nazionale Città di Riccione

Un inizio di gran lunga oltre le aspettative quello degli atleti di categoria del Centro Nuoto Copparo, che Sabato 22 e Domenica 23/10/2022, a Riccione, sono scesi in vasca per il 10° Trofeo Nazionale Città di Riccione.
Al meeting di Riccione gli atleti copparesi, rafforzatisi rispetto alla scorsa stagione con l’innesto di 8 giovanissimi provenienti dal vivaio di Via dello Sport e da 5 promettenti atleti provenienti da altre società, sono scesi in vasca mostrando ottima determinazione e con la precisa intenzione di mettere a frutto nel migliore dei modi il lavoro svolto fino ad oggi.
E così è stato, tanto che a parte le due medaglie d’oro che impreziosiscono il bilancio finale gli atleti copparesi hanno realizzato ben 64 primati personali sulle 79 gare disputate mostrando così importanti progressi.
Le medaglie sono arrivate, da due giovanissimi del settore maschile, Andreotti Matteo e Leonardo Pivanti classe 2009, il primo dopo aver conquistato la finale dei 100farfalla con il 3° tempo, scende in vasca con una grinta non comune, demolisce il proprio personale di oltre 5” e vince la finale R14 in 1’04”87, Matteo è anche 8° nella finale dei 100 sl con tanto di best portato a 1’02”70, il secondo dopo aver conquistato la finale nei 100 rana con il primo tempo, scende in vasca molto determinato e riconferma la sua superiorità sugli avversari appendendosi al collo l’oro con un primato personale portato a 1’13”95, Leonardo è poi 10° nella finale dei 100sl disputata a ridosso della finale dei 100 rana appena conclusa, situazione che non gli ha consentito di esprimersi al massimo. Avevano conquistato un posto in finale anche Anna Rizzati (2010) che entrata con il 10° tempo nei 100 rana risale fino all’ottava piazza portando il proprio personale a 1’25”40, Morgan Ori (2009) entrato nella finale dei 100 dorso con il 10° tempo si piazza 9° a tempo di primato personale portato a 1’13”60 e Nicolò Bonfante (2008) che centrata la finale dei 100sl con il 7° tempo del ranking, si supera in finale chiudendo 6° in 55”79 e realizzando il suo nuovo primato personale. Da segnalare, perché entrate in zona punti, Aurora Pesci (2007) che nei 200 dorso chiude al 9° posto in 2’27”38 demolendo il proprio best e la buona la 10^ piazza di Sofia Brunetti (2009) nei 200 rana che si ferma anche a pochi decimi dalla finale dei 100 rana. Una menzione particolare anche per Vittorio Cibien (2005) che demolisce il proprio primato nei 400sl portandolo a 4’11”62 e del “volto noto” Francesco di Battista (1999) capace di migliorarsi nei 50 farfalla in 26”79. In rigoroso ordine alfabetico hanno migliorato i propri best fra le femmine: Alessia Baccini, Francesca Billo, Nicole Bonazza, Matilda Carli, Lucrezia Fogagnolo, Emily Luciani, Linda Orsatti, Marta Tieghie Giulia Vaccari; fra i maschi: Matteo Ambonati, Luca Battaglia, Bertoncini Lorenzo, Luca Bondi, Mario Gragnanini, Nicola Mantovani, Sergio Poletti e Samuele Russo.
Ancora un po’ sottotono Mirco Gragnanini, sempre alle prese con il recupero da infortunio, ancora abbastanza lontano dai suoi migliori standard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *