Centro Nuoto Copparo Team: tutto pronto per la prossima stagione

Nuoto, Pallanuoto e Syncro si sono ritrovati insieme in ritiro per dare il il via alla stagione 2022-2023


Sono rientrati Sabato 10/09 gli atleti del Centro Nuoto Copparo Team che per dare il giusto passo all’inizio della stagione hanno sostenuto un ritiro di preparazione di una settimana in altura presso gli impianti sportivi di Andalo.
Il centro scelto per questo ritiro, riporta il CNC alle origini, infati la squadra di Copparo, dopo alcuni anni di assenza, ritorna ad Andalo soprattutto per le molte opportunità che il centro sportivo della località trentina offre e per la varietà di occasioni all’aperto che è possibile cogliere con escursioni e percorsi in montagna.
I 46 atleti partecipanti, 32 della squadra di nuoto, 10 ragazze della squadra di syncro e 4 della squadra di pallanuoto guidati dai tecnici Athos Gualandi, Martina Bonora e Ilaria Veronesi per il nuoto, Dario Zanardi, Benedetta Pavan e Francesca Zagatti per syncro e pallanuoto hanno declinato la ripresa della preparazione sottoponendosi ai primi importanti allenamenti sia in acqua che a secco.
“I ragazzi hanno ben risposto a queste prime sollecitazioni”, hanno sottolineato all’unisono i tecnici del CNC “e questa esperienza di ritiro di tutte le squadre agonistiche della nostra società ha sicuramente creato una positiva coesione fra tecnici e ragazzi che praticano l’agonismo nelle diverse specialità dell’acqua sotto lo stesso tetto.”
Da lunedì 12/09 si è poi ricominciato a fare sul serio, ai nuotatori di nuovo fra le corsie di Via dello Sport si sono aggiunti gli 11 atleti fra 1^ Squadra ed esordienti che per vari motivi non erano presenti ad Andalo e sono rientrati in vasca anche i 17 giovanissimi del vivaio copparese, i pallanuotisti si sono riuniti tutti ed hanno ripreso l’attività guidati dal loro tecnico Leonardo Tumiati e le Sincronette hanno ripreso regolarmente gli allenamenti ed i tecnici hanno già effettuato la prima selezione di prova per rafforzare il vivaio.
Sarà una stagione ricca d’impegni e di progetti per tutte le squadre, che vedrà i nuotatori impegnati in gara già in ottobre a Riccione e che per il nuoto punta ad allargare le fila con diversi atleti provenienti da fuori con l’intento di creare nuovi stimoli e nuove collaborazioni, oltre a proseguire nell’opera di reclutamento di nuove leve provenienti dalla ricca scuola nuoto del CNC, per il sincro si vuole ampliare la base con nuovi innesti soprattutto per rinforzare il vivaio riprendendo una tradizione che ha Copparo ha una consolidata tradizione e la pallanuoto, con il lavoro puntuale e puntiglioso del tecnico responsabile, dovrà consolidarsi e costruire una o più squadre che inizino a confrontarsi in qualche torneo o campionato.
Progetti ambiziosi che il CNC, anche guidato da una nuova ed entusiasta dirigenza, vuole perseguire nel campo delle attività agonistiche e che solo l’esorbitante aumento dei costi di energia elettrica e riscaldamento potrebbe mettere in discussione, minando la continuità dell’attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.