CENTRO NUOTO COPPARO: via alla ripresa degli allenamernti

Dal 15 giugno si torna in corsia

Anche gli atleti del Centro Nuoto Copparo potranno riprendere ad allenarsi, e così dopo oltre tre mesi di stop forzato, oggi si potranno tuffare fra le corsie di via dello sport per riprendere a macinare chilometri.
Nel periodo del lockdown gli atleti del CNC non sono certo stati a girarsi i pollici, ma hanno cercato di mantenere un certo grado di preparazione fisica con allenamenti a secco, è certo che la mancanza dell’elemento acqua ha sicuramente creato qualche problema ed ora ci vorrà un po’ di tempo prima di ritornare al segno.
Le piscine riaprono grazie ad uno sforzo organizzativo ed economico molto importante compiuto in perfetta sinergia dal Centro Nuoto Copparo e dal Comune di Copparo che per tutto il periodo del lockdown è stato al fianco della società di Via dello Sport nel ricercare le soluzioni per garantire la riapertura del Centro Sportivo.
Così non più tardi di Martedì scorso Comune e società hanno trovato la quadra sia organizzativa che economica e da oggi si potrà ripartire.
Torna così disponibile agli sportivi ed a tutta la cittadinanza, uno dei centri sportivi più importanti del territorio, tutti gli attori confidano che si tratti della riapertura definitiva, che sarà comunque monitorata costantemente da Comune e Società perché possa essere una ripresa sostenibile.
Ovviamente gli impianti riapriranno nel rispetto di tutte le norme di sicurezza dettate dai protocolli emanati dalla Regione Emilia Romagna e la salute degli utenti sarà al centro delle attenzioni del Centro Nuoto Copparo.
Gli atleti sotto la guida di Athos Gualandi (1^ squadra), Martina Bonora, Letizia Bandiera e Carmen Zagatti (esordienti e primavera), riprenderanno gradualmente gli allenamenti per ritrovare, in primis sensibilità e tecnica un po’ compromesse dal lungo periodo di lontananza dall’acqua, poi per creare una buona base di partenza per una stagione che si preannuncia molto importante per la crescita della squadra.
“Due ringraziamenti particolari per averci dato la possibilità di poter riprendere gli allenamenti li devo proprio fare-ha dichiarato Athos Gualandi responsabile tecnico del CNC- il primo al Comune di Copparo ed in particolare al Sindaco e all’Assessore Grandi che hanno preso a cuore in prima persona la situazione del Centro Sportivo ed il secondo a tutta la dirigenza del CNC che in questi tre mesi non ha mai mollato nel difficile compito di far riaprire gli impianti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *