Ceramica Sant’Agostino riprende l’attività

“Ceramica Sant’Agostino ha ripreso in maniera significativa l’attività di spedizione delle merci prodotte antecedentemente al sisma”. Lo fa sapere la ditta stessa tramite un comunicato stampa. Ceramica Sant’Agostino infatti è stata una delle aziende più colpite dal sisma del 20 maggio. “Continua e si rafforza così” riporta la nota, “l’attività di gestione degli ordini a pallet completi, cui farà seguito a breve anche la preparazione e l’invio degli ordini al venduto”.

Da giovedì 31 maggio, Ceramica Sant’Agostino consegna le merci preparate prima del terremoto che l’ha colpita il 20 dello stesso mese. Ma non solo: a partire da oggi, mercoledì 6 giugno, Ceramica Sant’Agostino è anche in grado di evadere gli ordini acquisiti e preparati a seguito del sisma. E gli ordini continuano ad arrivare secondo l’azienda.

In questi giorni è in atto il trasferimento di una parte delle attività produttive presso altri stabilimenti di proprietà Ceramica Sant’Agostino con propri tecnici e attrezzature. L’obiettivo “non diventare neanche per un giorno una Trading Company, ma continuare ad essere e rappresentare il fiore all’occhiello della produzione ceramica Made in Italy” conclude il comunicato.

Un pensiero su “Ceramica Sant’Agostino riprende l’attività

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *