Cgil, Bazzoni: “Non chiudete il bar del vecchio S. Anna che presto sarà cittadella della salute”

La funzione pubblica della Cgil, per voce di Federica Bazzoni, interviene sull’ipotesi della chiusura del bar del Sant’Anna.

Di seguito pubbliccchiamo integralmente l’intervento.

“E’ ormai da oltre un anno che l’ex Ospedale Sant’Anna di C.so Giovecca si sta ripopolando con servizi e personale sia tecnico-amministrativo che sanitario dell’Azienda USL di Ferrara e dell’Azienda Ospedaliera-Universitaria.

Il passaggio di proprietà dell’immobile, ora denominato “Cittadella della Salute San Rocco”, dall’Azienda Ospedaliera è passato all’Azienda USL, così come la parte dove si trova tutt’oggi il “Bar Sant’Anna”.

Il contratto di appalto per la gestione del Bar è in scadenza a fine marzo 2015, pertanto dal 1° aprile c.a. l’Amministrazione dell’Azienda USL di Ferrara è intenzionata a procedere alla chiusura.

Entro la prossima primavera è previsto il trasferimento da Via Cassoli del Punto Prelievi e del Centro Prenotazioni (CUP) all’interno dell’Anello di C.so Giovecca.

Ora, la FP CGIL si chiede come possa la Direzione dell’AUSL lasciare privo un luogo in cui è previsto esponenzialmente l’aumento di utenza e di personale, di un bar fornito che possa soddisfare ogni tipo di esigenza, considerato anche il banale fatto che chi va a fare il prelievo di sangue si presenta a digiuno!

“Cittadella” è il diminutivo di “città”, è incomprensibile lasciare una così vasta area con migliaia di accessi settimanali senza un locale che dia la possibilità di un ristoro dignitoso.

La FP CGIL è sempre ed incondizionatamente dalla parte delle lavoratrici e dei lavoratori, ma in questo caso anche della popolazione ferrarese che immaginiamo possa apprezzare tutte quelle misure volte al miglioramento delle minime condizioni sociali.

La qualità dei servizi che l’Azienda USL di Ferrara fornisce all’utenza passa anche da piccole scelte strategiche e la FP CGIL ritiene che un Bar all’interno di una struttura di nuova generazione possa essere un vanto e non uno spreco.

Siamo a chiedere pertanto che la nuova Direzione Generale dell’Azienda USL di Ferrara valuti attentamente l’idea di mantenere in funzione il servizio di ristoro fino ad ora prestato”.
07 anello sant'anna

One thought on “Cgil, Bazzoni: “Non chiudete il bar del vecchio S. Anna che presto sarà cittadella della salute”

  • 06/03/2015 in 19:50
    Permalink

    un’altra assurdita’ quella di chiudere il bar del vecchio arcispedale S:Anna………una delle tante!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *