CGIL, RSU anche nella scuola

Quasi 14 mila dipendenti pubblici ferraresi, da lunedì fino a mercoledì, potranno votare i loro rappresentanti sindacali. Si tratta delle elezioni delle RSU nel settore pubblico e nelle scuole, che, secondo CGIL, dovevano essere fatte nel 2009.

L’ultima tornata elettorale risale al 2007. Ogni due anni le RSU dovrebbero essere rinnovate, ma l’allora ministro Brunetta ha tentato di scardinare questo sistema. A sostenere questa tesi è il segretario di CGIL Scuola e Università Fausto Chiarioni, che crede molto nelle elezioni delle RSU del 5-6-7 marzo.

Secondo i dati di CGIL, il sindacato di Piazza Verdi nelle scuole di Ferrara e provincia copre poco più del 42%, seguito dalla SNALS con il 35% e dalla Cisl Scuola con il 13%.

Nelle RSU saranno eletti 446 rappresentanti sindacali, e al voto andranno i lavoratori di Comuni, Provincia, enti pubblici, aziende sanitarie, scuole e Università.

“Il modello del settore pubblico è da difendere anche con le RSU”, dice il segretario generale di Cgil Ferrara Giuliano Guietti, “e auspichiamo che le elezioni avvengano in un clima sereno”.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120302_09.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *