Ciclismo: Sancarlese quattro volte sul podio agli Italiani Juniores

Un medaglia d’argento e tre di bronzoCiclismo

È stata una settimana davvero intensa quella vissuta dagli Juniores della Sancarlese Phonix Borghi Bike, impegnata in ben quattro giornate di gara con altrettanti titoli italiani a cui puntare nei quali un atleta della formazione ferrarese è sempre riuscito a salire sul podio.
L’apertura è avvenuta martedì 28 giugno al Velodromo “Monti” di Padova, dove era in programma il campionato italiano dell’Americana, disciplina nella quale Matteo Donegà, in coppia con Nicolò Gozzi (Sidermec F.lli Vitali) aveva conquistato il titolo nel 2015. I campioni uscenti non hanno deluso le attese: lungo gli 80 giri dell’anello padovano sui quali si sviluppava la prova, la coppia dell’Emilia Romagna ha totalizzato, nei 4 sprint intermedi, 13 punti, gli stessi dei lombardi Michele Gazzoli e Stefano Oldani, che però sono saliti sul secondo gradino del podio a causa del peggior piazzamento nella volata finale, mentre terzi si sono classificati i veneti Filippo Ferronato e Moreno Marchetti. Fondamentale per il conseguimento del titolo è stato anche l’apporto della coppia tutta Sancarlese formata da Giovanni Aleotti e Jacopo Cavicchioli, che nel finale di gara ha tenuto sotto controllo l’attacco della coppia veneta e poi ha lanciato al meglio i compagni di regione verso l’ultimo sprint.image
Due giorni dopo, al Velodromo di Dalmine (BG), sono state due le discipline in cui è stata messa in palio la maglia tricolore. Nella Corsa a Punti, medaglia di bronzo con un pizzico di amarezza per Jacopo Cavicchioli, nello stesso velodromo e nella stessa specialità in cui l’anno scorso aveva vestito la maglia tricolore tra gli allievi. In testa a metà gara, il modenese ha subito la rimonta, negli sprint finali, di Moreno Marchetti (Work Service) e Stefano Baffi (Gb Junior Team), mentre Matteo Donegà ha concluso 5°. Lo stesso Donegà è stato poi protagonista nello Scratch con una di gara all’attacco che gli ha consentito di guadagnare un giro insieme ad altri tre atleti, ma nella volata finale non è andato oltre il terzo poto dietro Filippo Ferronato (Work Service) e Stefano Baffi.
Sabato 2 luglio l’obiettivo si è spostato su Sacle (PN), dove si è svolto il Campionato Italiano della Cronometro a Squadre, disciplina nella quale la Sancarlese Phonix Borghi Bike si era laureata campione regionale la settimana prima a Cotignola. Rispetto a quel quartetto, Matteo Donegà ha sostituito Samuele Monfredini, andando ad affrontare insieme ai confermati Giovanni Aleotti, Massimo Orlandi e Jacopo Cavicchioli i 37,1 km in programma in 46’39”69, il terzo tempo a una manciata di centesimi dai lombardi del Gb Junior Team, che hanno fermato il cronometro su 46’39”43, mentre il successo è andato ai veronesi campioni uscenti della Contri Autozai, vincitori con 46’17”. È arrivato quindi il terzo gradino del podio, lo stesso risultato ottenuto l’anno scorso nella categoria inferiore, gli Allievi, ancora una volta accolto con grande soddisfazione dagli atleti diretti da Simone Frigato, che sono così andati a cogliere quello sembrava essere il grande obiettivo della vigilia, giungendo peraltro meno lontano del previsto dal sogno chiamato maglia tricolore.image
Infine, l’ultimo impegno settimanale è stato la domenica 3 luglio. Tra le strade della Lombardia e del Trentino non erano in palio titoli italiani, ma si è disputato ugualmente un appuntamento di grande importanza come la Montichiari – Roncone, gara Internazionale riservata alla categoria Juniores sulla distanza di 127 km. A regolare in volata un drappello di una quindicina di atleti selezionato della salita verso Roncone è stato il forte varesino Alessandro Covi davanti agli sloveni Jaka Primozic e Tadej Pogacar, mentre quarto ha tagliato il traguardo un sempre presente Matteo Donegà, che nella prossima settimana avrà tempo di ricaricare le batterie in vista del suo prossimo importante obiettivo, i Campionati Europei su pista di Montichiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *