CICLISMO: Mattia Meloni trionfa a San Prospero

Prima vittoria del portacolori della Sancarlese

CiclismoUno strepitoso Mattia Melloni ha centrato a San Martino di San Prospero (MO), il primo di maggio, la prima vittoria della sua giovane carriera, nonché il primo successo per il team Juniores della Sancarlese Phonix Borghi Bike. Lo ha fatto a modo suo, attaccando come spesso ha fatto in questo inizio di stagione, mettendo però questa volta nel sacco gli atleti più veloci, sulla carta favoriti da un circuito totalmente pianeggiante di 6 km da ripetere 19 volte.
L’azione decisiva è nata ad una quarantina di km dal traguardo, quando pioggia e vento stavano iniziando ad imperversare sulla gara modenese: dal gruppo sono usciti Melloni e Igor Vasileski (Italia Nuova). La coppia, pur senza guadagnare mai un vantaggio consistente, ha condotto la corsa fino ad una decina di km da traguardo, quando Melloni è rimasto solo. Al suono della campana, erano una quindicina i secondi di vantaggio su un gruppo lanciatissimo verso l’imminente volata. L’ultimo giro dell’atleta di Renazzo, già secondo cinque giorni prima a Buso di Rovigo, è stato l’epilogo più bello di un’azione di gran classe. Melloni ha resistito al ritorno di un gruppo lanciatissimo, ha avuto il tempo per voltarsi, controllare gli avversari e assistere ad uno sprint valevole soltanto per la piazza d’onore, prima di poter finalmente alzare le braccia al cielo in segno di trionfo. A fargli compagnia sul podio due tra i migliori velocisti del panorama nazionale come il toscano Edoardo Sali (Team Franco Ballerini) ed il bolognese Gregorio Ferri (Noceto Nial). A completare la giornata perfetta per la Sancarlese Phonix Borghi Bike ci hanno pensato Matteo Anatriello e Matteo Donegà, giunti rispettivamente quinto e settimo.
Nel weekend appena trascorso, importanti risultati sono stati ottenuti anche dalla formazione Allievi, in particolare da Giovanni Aleotti: il primo maggio è giunto 4° a Capovilla d’Illasi (VR) dietro alla formazione veronese della Cage Capes, che ha letteralmente monopolizzato il podio di questa impegnativa prova che prevedeva la triplice scalata al Monte Tenda, mentre la domenica successiva è stato 5° a Zola Predosa, dopo aver staccato tutti verso il GPM di San Lorenzo. A questi va aggiunta la terza piazza nella cronometro del 2 maggio a Poggio Berni, nella quale si sono ben distinti anche Jacopo Cavicchioli (4°) e Samuele Monfredini (9°).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *