Cispadana: cinque Provincie, tra cui Ferrara e Comune di Verona chiedono incontro a Premier Letta

cispadana

I presidenti delle Province di Ferrara, Reggio Emilia e Modena e il sindaco di Verona, hanno scritto al capo del governo, Enrico Letta per chiedere un incontro per sollecitare la realizzazione dell’autostrada Cispadana e della bretella Campogalliano-Sassuolo.

Entrambi i lavori sono stati aggiudicati alla società Autobrennero per un valore di circa due miliardi la Cispadana, e 650 milioni la bretella, oltre a 700 milioni che la società è pronta ad investire per la terza corsia della Verona-Mantova.

“Infrastrutture strategiche per i nostri territori – ribadisce Marcella Zappaterra – e per i collegamenti con i grandi assi viari”.

Gli amministratori locali, che nei prossimi giorni saranno affiancati anche dai presidenti delle Province autonome di Trento e Bolzano, spiegano che, per l’avvio dei lavori, occorre sbloccare il rinnovo della concessione ad Autobrennero.

Le Province e il Comune scaligero si rivolgono insieme al presidente del Consiglio, affinché l’esecutivo si adoperi con ogni strumento normativo a disposizione perché l’iter delle due infrastrutture non abbia più interruzioni, specie di ordine burocratico.

Un pensiero su “Cispadana: cinque Provincie, tra cui Ferrara e Comune di Verona chiedono incontro a Premier Letta

  • 01/12/2013 in 19:19
    Permalink

    Finite sta strada una volta per tutte che non se ne puo’piu’di chiacchiere a vanvera.
    Vedrai che sara’ utilizzata anche da quelli che adesso la boiocottano, se poi non ci sara’il pedaggio, meglio ancora,

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *