Clinica Odontoiatrica: licenziate quattro assistenti. La proteste della Cisl

licenziamenti sanitàLettera di licenziamento a quattro delle undici lavoratrici occupate nel servizio alla poltrona nella la Clinica Odontoiatrica di Via Montebello.

Insorge il sindacato di categoria della Cisl “Nessun rispetto delle procedure di negoziazione”

Nessuna spiegazione, nessun segno di preavviso ma una semplice lettera di licenziamento. E’ quanto successo a quattro delle undici assistenti di poltrona della clinica odontoiatrica di Via Montebello.

Una notizia inaspettata perché, spiegano le lavoratrici dopo un ritardo nel pagamento del salario, alla Fisascat-Cisl, (unica rappresentativa delle quattro lavoratrici) era stato risposto che si trattava di una semplice mancanza di liquidità dovuta ad un ritardo di pagamento e che la situazione avrebbe trovato una soluzione in pochi giorni.

A gestire il centro di Via Montebello è la Servizi in Sanità S.r.l. società che da anni è affidataria dell’appalto dell’Azienda Usl. Nella clinica odontoiatrica infatti i medici odontoiatri operano

professionisti dipendenti dell’azienda Ospedaliera Universitaria e dell’Università di Ferrara insieme a professionisti (SUMAI – Sindacato Unico di Medicina Ambulatoriale Italiana) convenzionati con l’azienda Usl di Ferrara. I servizi invece, come l’assistenza di poltrona, e gli ambulatori sono a carico della società. Una partnership tra pubblico e privato siglata nel 2006

Al mattino si effettuano esclusivamente le prestazioni a carico del Servizio Sanitario Nazionale ,

Al pomeriggio l’ambulatorio funziona come uno studio dentistico tradizionale, in cui operano professionisti privati. L’accesso è libero per tutte le persone, e non è vincolato da limiti di reddito.

Il comportamento della società è stato vergognoso” dice il Segretario Generale Fisascat-Cisl Ferrara Luca Benfenati.

Servizi in Sanità S.r.l. ha scelto alle spalle delle lavoratrici di licenziarle, avvisandole con raccomandata e mancando di qualsiasi correttezza contrattuale. Non darne nessun avviso al sindacato di iscrizione, ha di fatto impedito qualsiasi tentativo di introdurre gli ammortizzatori sociali più opportuni alla situazione.”

Senza contare che tale licenziamento assume una valenza sociale poiché inciderà negativamente sui tempi d’attesa delle visite della numerosa che si rivolge al centro di via Montebello.”

Il :“Abbiamo fatto una richiesta urgente di incontro con la direzione, se non otterremo risposte esaustive, conclude il Segretario Fisascat-Cisl, ci rivolgeremo a tutte le Istituzioni e adiremo le vie legali”.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/licenziamenti-sanita-1.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/04-licenziamenti-sanita_20150226171115.mp4[/flv]

Un pensiero su “Clinica Odontoiatrica: licenziate quattro assistenti. La proteste della Cisl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *