Va in CNA armato di coltello e minaccia le segretarie

Avrebbe minacciato di morte, armato di un coltello a serramanico, tre addette alla segreteria della CNA in piazza Papa Giovanni XXIII a Portomaggiore, e per questo è stato arrestato.

E’ successo ieri mattina a Portomaggiore dove i carabinieri hanno fermato e portato in carcere un disoccupato di 56 anni con precedenti con la giustizia.

L’uomo, secondo i militari, attribuirebbe all’associazione e alle banche i motivi del suo profondo stato di disagio sociale ed economico. Sequestrare, nella casa del 56enne, uno spray urticante al peperoncino, una balestra ed una catana affilata.

carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *