CNA: “Centinaia di imprese ferraresi rischiano di chiudere per sempre”

Decine di interventi in queste ore: dpcm, chiusure forzate e restrizioni ovviamente al centro del dibattito. Anche Cna Ferrara prevede scenari foschi per l’economia.

“Centinaia di imprese in provincia di Ferrara rischiano di chiudere per sempre. Aiuti subito, o sarà il deserto economico”.

Queste le parole amare di Davide Bellotti, presidente di Cna Ferrara, che commenta così, a caldo, il nuovo Dpcm annunciato in conferenza stampa dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

“Le chiusure decise dal governo dimostrano che ancora una volta siamo arrivati impreparati e male organizzati ad affrontare la nuova emergenza” prosegue Bellotti secondo cui imporre la chiusura di tante attività economiche potrebbe penalizzare in modo irreparabile il mondo della piccola e media impresa.

Presidente che mette in discussione non solo i contenuti ma anche il metodo con cui il governo si è mosso: “le chiusure – spiega Bellotti – vanno annunciate dopo e non prima di aver chiarito il quadro di aiuti a sostegno delle imprese” aggiunge il presidente secondo cui bisogna mettere in campo misure fiscali: stop ai versamenti di IMU e Tari, ma anche alle altre imposte in scadenza per un lungo periodo di tempo, chiede Cna Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *