Cna: sisma, rinviare le tasse

Soltanto le imprese che potranno documentare di avere subito danni diretti dal terremoto di fine maggio potranno beneficiare del rinvio a giugno 2013 del pagamento di tasse e tributi. Questo è il contenuto dell’accordo raggiunto tra governo e maggioranza il 7 novembre scorso, nel corso della discussione, in commissione bilancio alla camera, sul decreto 174.

Un compromesso su cui molti parlamentari emiliani hanno cantato vittoria, ma che in realtà sta molto stretto agli imprenditori e alle associazioni che li rappresentano. Se ne è discusso, ad esempio, giovedì sera a Casumaro, nel corso di un’assemblea organizzata dalla CNA: secondo la confederazione dell’artigianato il rinvio del pagamento di tasse e tributi a giugno 2013 andrebbe riconosciuto a tutte le aziende insediate all’interno del cosiddetto ‘cratere del terremoto’, cioè dell’area che ha subito le scosse sismiche di primavera.

Il ragionamento di CNA è questo: anche le aziende che non hanno subito danni diretti – i cui capannoni o le cui attrezzature, per esempio, non sono stati lesionati – operano comunque in un contesto territoriale fortemente segnato dal sisma, e quindi scontano gravi difficoltà; quindi, meglio consentire loro di dilazionare il pagamento delle tasse. Tuttavia, pare che se il rinvio dei pagamenti venisse accordato alle imprese che non hanno subito danni diretti, potrebbe essere considerato aiuto di Stato e quindi sanzionato dall’Unione europeo.

Il nodo, come si vede, è molto complesso. CNA non è l’unica associazione di categoria che intende farsene carico: tanto è vero che domani, presso la sede di via Caldirolo, la stessa CNA, Confartigianato, ASCOM e Confcommercio hanno convocato un incontro con la stampa per illustrare proposte e iniziative per venire a capo di questo spinoso problema. Il malumore e la sfiducia degli imprenditori in questa fase sono molto elevati.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=ecd5d440-38dd-45d6-8705-9e919dd69f98&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *