Cna: “Massima rapidità aiuti alle imprese danneggiate”

Oggi a Bondeno incontro tra il sindaco Saletti e le rappresentanze delle imprese

“I danni ammontano sicuramente a svariati milioni di euro, ma fare un calcolo preciso, a poche ore dalla serie di nubifragi che ha colpito il nostro territorio è pressoché impossibile. Ora è importante muoversi con grande rapidità, sia nella stima dei danni, sia nell’individuazione di forme di ristoro alle imprese e ai cittadini danneggiati. Noi, come sempre, faremo la nostra parte”.

Valeria Balboni, imprenditrice dell’alto ferrarese e Vice Presidente provinciale di Cna, ha partecipato oggi – insieme alle altre associazioni di categoria e al Commissario della Camera di Commercio Paolo Govoni – all’incontro convocato dal sindaco di Bondeno Simone Saletti per fare il punto sui danni subiti dalle imprese e avviare il confronto sulle misure da mettere in campo dopo i nubifragi che hanno colpito la città.

“Apprezziamo la tempestività con cui si è mosso il Comune di Bondeno – dice Valeria Balboni – Chiediamo che le misure finalizzate a ristorare le imprese danneggiate siano rapide e non comportino ulteriori oneri burocratici per le imprese: è un appello che lanciamo ai Comuni coinvolti, e alla Regione Emilia Romagna. Bondeno ha subito danni gravissimi, ma il nubifragio ha colpito anche anche Comuni dell’alto ferrarese come Cento e Terre del Reno oltre, naturalmente, a Ferrara, vittima del gigantesco nubifragio di questa mattina”.

Balboni ha assicurato la massima collaborazione alle istituzioni e alle imprese: “come sempre saremo un tramite efficiente tra le istituzioni e le imprese, partecipando a tutti i tavoli di confronto, rappresentando le richieste delle aziende danneggiate e affiancandole in tutti gli adempimenti che saranno necessari per ottenere i ristori che verranno decisi. Collaborando tutti insieme saremo presto in grado di ripartire al meglio”​

 

Comunicato a cura ufficio stampa CNA Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.