Codigoro, polizia provinciale sanziona autore di abbandono rifiuti

Diversi tipi di rifiuti gettati in mezzo a dei cespugli poco distanti dalla sua abitazione, come sedie, parti di elettrodomestici, cassette di plastica, utensili da cucina, un banco di legno e dei fili elettrici.

Tuttavia con la collaborazione di alcuni cittadini ed un po’ di attività di indagine svolta dalla Polizia provinciale il responsabile dell’abbandono dei rifiuti, fortunatamente non pericolosi, è stato individuato e invitato a presentarsi negli uffici della stessa forza di Polizia locale, per chiedere spiegazione di un simile gesto, che alla fine è stato ammesso.

Al cittadino, che aveva fatto pulizia nella propria cantina dimenticandosi che Clara fornisce questo servizio gratuitamente, è stata elevata una sanzione di 200 euro che sarà versata nelle casse del comune di Codigoro, dove è stato accertato l’illecito.

“Sono fiducioso poiché sempre più cittadini ci aiutano nell’individuazione di chi abbandona i rifiuti – dice il comandante della Polizia provinciale Claudio Castagnoli –, che amo definire “cittadinanza attiva”; quella che non si gira dall’altra parte ma collabora con le forze di Polizia ad individuare gli autori degli abbandoni. Ne abbiamo bisogno, perché forniscono precise informazioni che ci consentono di sanzionare chi sporca il nostro territorio, non dimenticando che il recupero di questi rifiuti da parte di Clara si riverbera sulle tasche di tutti i contribuenti onesti che rispettano le regole. Grazie ancora – conclude Castagnoli – e continuiamo così, con l’obiettivo, come sempre, di tutelare l’ambiente perché ne abbiamo uno solo e, purtroppo, già gravemente aggredito”.

(Ufficio Stampa Provincia di Ferrara)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *