Codigoro, tre immigrati clandestini nascosti in un camion preveniente dalla Bulgaria

carabinierSono stati alcuni movimenti anomali intercettati all’interno di un mezzo pesante che sostava nel piazzale all’interno dello stabilimento Valfrutta di Codigoro ad aver insospettito alcuni dipendenti dell’azienda che per questo, ieri pomeriggio, hanno chiesto l’intervento dei carabinieri

I militari giunti sul posto dopo il controllo del camion hanno trovato, nascosti in un cassone, tre immigrati clandestini

I carabinieri dopo aver identificato l’autista del mezzo pesante, un 45enne bulgaro, dipendente di una ditta di trasporti del paese di origine, hanno trasferito i tre clandestini all’ospedale S.Anna di Ferrara a Cona per l’accertamento dello stato di salute e per il tampone Covid.

Successivamente sono stati collocati in una struttura provvisoria della parrocchia di Pontemaodino, in attesa delle procedure di identificazione ed eventuale espulsione da parte della Questura di Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *