Coldiretti: estratta la lotteria pro-Amatrice. I numeri vincenti

Tra le iniziative di solidarietà messe in campo da Coldiretti Ferrara anche una lotteria il cui ricavato è a beneficio delle comunità interessate dagli eventi sismici nel centro Italia, con premi messi a disposizione dall’organizzazione agricola e dai suoi associati.

Sono stati estratti oggi i numeri vincenti della “LOTTERIA PRP AMATRICE”, lanciata da Coldiretti Ferrara per raccogliere fondi a favore delle popolazioni terremotate del centro Italia.

Ecco i numeri estratti ed i relativi premi:

  • primo premio (soggiorno con pernottamento di due giorni, per due persone, presso Agriturismo Poggio Mario di Saturnia, Grosseto) n. 1722;
  • secondo premio (soggiorno con pernottamento di due notti, per due persone, presso Agriturismo La Val di Vigolo Vattaro, Trento) n. 1660;
  • terzo premio (cena per quattro persone presso Agriturismo Cà Nova di Ro Ferrarese) n. 5101;
  • quarto premio (cena per due persone presso Agriturismo La Bozzola di Quartesana, Ferrara) n. 6308;
  • quinto premio (cena per due persone presso Agriturismo Alla Strozza di Serafini, a Gualdo di Voghiera) n. 6621;
  • sesto premio (buono spesa da 200,00 euro, spendibile a scelta presso un Punto Vendita diretta di Campagna Amica*) n. 2918;
  • settimo premio (buono spesa da 200,00 euro, spendibile a scelta presso un Punto Vendita diretta di Campagna Amica*) n. 131;
  • ottavo premio (buono spesa da 150,00 euro, spendibile presso Agrimercato di Grisù, Via Poledrelli, 21 Ferrara, aziende agricole Corte dei Sapori di Bassi Matteo, San Carlo di Tosi Fernando e Casari Morena, Sapori Semplici di Maurizio Murrino, Bernardini Luciano e Società Agricola Molesini) n. 6329;
  • nono premio (buono spesa da 150,00 euro, spendibile a scelta presso un Punto Vendita diretta di Campagna Amica*) n. 296;
  • decimo premio (buono spesa da 150,00 euro, spendibile a scelta presso un Punto Vendita diretta di Campagna Amica*) n. 4053;
  • undicesimo premio (buono spesa da 100,00 euro, spendibile a scelta presso un Punto Vendita diretta di Campagna Amica*) n. 1262;
  • dodicesimo premio (buono spesa da 100,00 euro, spendibile a scelta presso un Punto Vendita diretta di Campagna Amica*) n. 1883.
  • * I punti vendita di Campagna Amica presso i quali è possibile utilizzare il biglietto vincente sono i seguenti:
  • Marangoni Gregorio e De Zen Donatella, via Giralda Centrale, 2 Pomposa di Codigoro;
  • Billo Angiolino e figli, Via Guarda, 101, Copparo;
  • Zangirolami Massimo e Maurizio, Via G. Franceschini, 1 Tresigallo o Via Bagaglione Sud, 8 Codigoro;
  • Cantina Mariotti Mirko, Via Rosa Bardelli, 12, Consandolo di Argenta;
  • Il Melare di Franchi Marilena, Via Gigliola, 219/D, Bosco Mesola;
  • Azienda Sopramonte, Via Serra Campone, Mercato Saraceno (FC);
  • Cuor di Lavanda di Dolcetti Dario, Via Garibaldi, 130/B Ostellato;
  • La Campanella di Benini Alessandro, Via Provinciale, 26 Gualdo di Voghiera;
  • Caseificio Pratichiera, Strada Provinciale per Busseto, 56/A, Fontevivo di Parma.

I buoni spesa possono essere utilizzati sia presso i punti vendita aziendali, oppure in occasione dei Mercati Contadini.

“Siamo soddisfatti del risultato della nostra iniziativa – commenta il direttore di Coldiretti Ferrara, Claudio Bressanutti – che ci consente di dare un segno tangibile della nostra vicinanza a quelle popolazioni, così duramente colpite da una serie di eventi negativi in questi mesi. Tutto il ricavato dalla vendita dei biglietti sarà consegnato attraverso le nostre strutture sui territori interessati per contribuire alle necessità di quelle zone. Oltre che con la lotteria – ricorda Bressanutti – ci siamo attivati nei mesi scorsi anche attraverso la raccolta di fondi su un conto corrente gestito direttamente da Coldiretti nazionale, ed attraverso la vendita delle caciotte della solidarietà, fatte proprio con il latte degli allevamenti di Amatrice, che ha permesso, attraverso il caseificio Grifo Latte di raccogliere oltre 7.000 euro dai consumatori ferraresi che hanno acquistato il formaggio, evitando di dover buttare il latte di quegli allevatori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.