Coldiretti- Lilt, nasce l’ambulatorio prevenzione tumori

tumori_coldiretti

Un punto di Consulenza Prevenzione Tumori all’interno della sede di Coldiretti.

E’ quello che sarà attivato, ogni giovedì, a partire dal 6 marzo, grazie alla collaborazione tra l’organizzazione di agricoltori di Via Bologna e la Lilt, Lega per la lotta contro i tumori.

Agire sui fattori di rischio attraverso la prevenzione primaria, come seguire un corretto stile di vita, e su quella secondaria, ovvero l’adesione alle campagne di screening oncologico, (mammella, pap-test e colon-retto).

Questa la soluzione al problema di malattie oncologiche come il tumore alla mammella e il tumore al colon-retto che a Ferrara e nella provincia estense sono al primo posto come incidenza sulla popolazione.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/coldiretti.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/332014_coldiretti.mp4[/flv]

Alle tre campagne di screening partecipa solamente il 60% della popolazione e per ampliare maggiormente la comunicazione legata alla prevenzione a Ferrara nasce un nuovo progetto realizzato da Coldiretti e dalla Lega per lotta contro i tumori. Un punto di consulenza prevenzione tumori, nell’ambulatorio della Coldiretti in Via Bologna, attivo ogni giovedì, dalle 10 a mezzogiorno, a partire dal 6 marzo. Un servizio rivolto a tutti ma sopratutto alle persone sane che con una prenotazione telefonica (0532/979711) potranno incontrare professionisti e avere informazioni sulla prevenzione alle malattie oncologiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *