Colpo allo spaccio di droga in zona Baluardi

MRABET

La droga era nascosta nell’auto ed era destinata a traffico e spaccio nella zona dei Baluardi: a sequestrare un chilo e 400 grammi di hascisc è stata la Polizia di Stato di Ferrara, che ha intercettato l’auto nella serata di sabato scorso e ha arrestato due tunisini, Noureddine Toumi, 30 anni, e Aymen Mrabet, 30 anni, entrambi residenti in città.

Sono stati arrestati in flagranza di reato, in concorso, per detenzione a scopo di spaccio di stupefacenti dopo essere stati fermati dalla Squadra Mobile alle porte della città, a Chiesuol del Fosso: nell’auto su cui viaggiavano avevano 10 panetti di hascisc del peso complessivo di 1.000 grammi, che avevano nascosto nel vano motore. Atri 400 grammi sono stati trovati nel domicilio di uno dei due, con tutto l’occorrente per la preparazione delle dosi.

Secondo gli accertamenti, la droga sequestrata era destinata allo spaccio nella zona di via Baluardi, in passato teatro di regolamento di conti tra gruppi di trafficanti (marocchini e tunisini). In un’occasione un giovane tunisino venne ucciso con una katana, una spada giapponese.

(ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *