Maltempo, acqua alta a Porto Garibaldi. Sindaco chiede l’intervento della Regione

porto garibaldi allagamento acqua alta
Foto del sindaco di Ferrara, Marco Fabbri

Dopo l’episodio di acqua alta nel porto canale di Porto Garibaldi, ieri sera, il sindaco Marco Fabbri ha trasmesso una nota al Presidente della Regione, Stefano Bonaccini, sollecitando risposte concrete, intorno ad un problema, che purtroppo è ricorrente da qualche anno a questa parte.

“Pur non essendo un tecnico e non potendo individuare le cause del fenomeno di acqua alta, in parte probabilmente dovute a fattori esterni e ai cambiamenti climatici in corso a livello globale, – osserva il Sindaco – non posso non rilevare come i disagi siano stati coincidenti con l’avvio dei lavori nell’imboccatura del porto canale, in stretta relazione ai cantieri dell’idrovia. L’opera realizzata successivamente con il carattere della temporaneità, consistita in un nuovo restringimento dell’imboccatura del porto, si è tramutata in un intervento che permane da oltre 4 anni.

Più volte, anche su sollecitazione dei cittadini e dei pescatori, in questi anni ho incontrato tecnici ed assessori regionali, evidenziando loro anche problemi collaterali, primo fra i quali l’insabbiamento dell’imboccatura e dell’asta interna al porto canale. In più occasioni è stata inoltre rilevata la necessità di opere per la messa in sicurezza dell’abitato, attraverso l’innalzamento della sponda a nord e del pennello/diga forenea di difesa a mare. Anche in considerazione del fatto che il porto è una infrastruttura regionale, spiace constatare che ad oggi nessuna delle opere, seppur ritenute necessarie, siano state finanziate dalla stessa Regione Emilia Romagna. Non si dimentichi che i fondi FEAMP legati a progettualità portuali, erogati tramite bandi regionali, non hanno vista riconosciuta alcuna delle linee di intervento, benchè ritenute idonee, tra quelle candidate dal Comune di Comacchio, a favore del portocanale di Porto Garibaldi.

vigili fuoco allagamenti porto garibaldi comacchio
Foto del sindaco di Comacchio, Marco Fabbri

“A distanza ormai di anni – conclude il Sindaco – non risultano pervenute risposte adeguate sulla oggettiva, non differibile necessità di mettere in sicurezza l’intero abitato di Porto Garibaldi e di garantire la sopravvivenza di una delle marinerie più importanti dell’Adriatico. In ragione di ciò, è caldeggiato un impegno concreto della Regione, per la risoluzione definitiva di un problema che non può essere oggetto di ingiustificati rinvii.”

  • Lunedì 19 marzo ore 12

Nessuna nevicata nel ferrarese, ma le precipitazioni nevose hanno colpito questa mattina diverse zone dell’Emilia-Romagna e del Veneto.

A Bologna ha ripreso a nevicare alle 6 di questa mattina, così come nel modenese ed in alcune zone della Romagna.

Neve di media intensità anche a Vicenza, Padova, Venezia e Treviso.

Ai lidi invece è emergenza acqua alta. A Porto Garibaldi, questa notte, l’acqua del porto canale si è alzata a livelli di allerta, tanto da allagare alcune strade. Infine, a causa della pioggia di ieri sera, si sono registrati problemi nel sottopasso di via Traversagno.

  • Domenica 18 marzo ore 19

Dopo la pioggia di queste ore continua anche per domani l’allerta meteo.

Al mattino – si legge in un post dell’Assessore Aldo Modonesi – sono previste anche se deboli, delle precipitazioni nevose, mentre nel pomeriggio ci sarà pioggia mista a neve”.

“Dalle 23 di questa notte – continua l’assessore comunale alla protezione civile – abbiamo allertato tutti gli spargi sale. Ma viste le temperature non abbiamo messo in allerta le lame, che potrebbero essere attivite più tardi se la situazione dovesse peggiorare”.

“Poi – conclude Modonesi -speriamo arrivi veramente la primavera”.

Un pensiero su “Maltempo, acqua alta a Porto Garibaldi. Sindaco chiede l’intervento della Regione

  • 19/03/2018 in 16:23
    Permalink

    Come sono messe le strade del Lido di pomposa Comacchio Ferrara via costalunga

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *