Comacchio al voto

Nel giorno della festa della donna, domani otto marzo, la Lega Nord di Comacchio scende in campo e presenta il suo candidato, una donna ex vice- sindaco nella giunta Carli, Maura Tomasi.

La candidata, avvocato di 48 anni, si presenterà al pubblico, alle 11, al Bar Ragno di Comacchio e con lei ci sarà tutta la nuova segreteria della Lega Nord lagunare che appoggia la candidata Tomasi.

Sabato si è tenuto il congresso e i leghisti comacchiesi hanno eletto come nuovo segretario, Mauro Beccari, un agricoltore di Volania.

La Tomasi correrà da sola, con il simbolo della Lega Nord e ad oggi è l’unica candidata donna per le amministrative lagunari.

A Comacchio, come in altre città del Nord, infatti il Carroccio correrà da solo senza allearsi con il Pdl.

La spaccatura fra il partito di Berlusconi e quello del senatùr Umberto Bossi creatasi a livello nazionale infatti si ripercuote sul locale e anche in laguna la corsa alla poltrona di sindaco avverrà con due liste separate. Ma il muro fra i due partiti, almeno per Comacchio, non è stato ancora eretto del tutto e il leader provinciale del Carroccio, Giovanni Cavicchi che è convinto della bontà del suo candidato tanto da pensare che se ci sarà un ballottaggio sarà con il candidato della Lega, aggiunge: “Ma se così non fosse siamo uno schieramento di centro – destra e quindi appoggeremo il candidato di questo schieramento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *