Comacchio, la stagione balneare parte con il pienone del 2 giugno

lidi mare

Un lungo week-end perfetto è stato quello appena conclusosi ai Lidi di Comacchio.

Il bel tempo, l’aumento delle temperature a partire da lunedì sono tutti fattori che hanno permesso il gran pienone sulla costa comacchiese.

La sagra della seppia e della canocchia a Porto Garibaldi, chiusa dopo un boom di presenze, le numerose manifestazioni culturali a Comacchio, come l’arpa di Luce, e le tante piccole attrazione organizzate anche negli stabilimenti balneari dei 27 chilometri di spiaggia, hanno attratto numerosi visitatori che hanno riempito locali, campeggi, seconde case e strutture ricettive. Spiagge affollate, ma anche numerosi sportivi in bicicletta hanno potuto visitare i Lidi di Comacchio e il suo Delta in lungo e in largo.

Numerosi anche i turisti tedeschi. Il week-end appena chiuso infatti coincide con il periodo della Pentecoste, momento di festività e di chiusura delle scuole per la Bavaria, regione della Germania del sud che si trova a poche ore proprio dai nostri Lidi e dal Delta. “Le attrazioni turistiche programmate per questa estate 2015 appena partita stanno dando i buoni frutti – commenta a caldo l’imprenditore turistico, Luigi Vitali -. Ora speriamo che la gente non veda questo territorio come una meta ideale solo per i week-end. Comacchio è un luogo da diverse attrazioni rispetto ad altre località turistiche”.

Comacchio intanto guarda avanti e si prepara a un nuovo appuntamento: da venerdì 12 giugno fino a sabato 13 infatti parte il Summer Fest. E’ un appuntamento di spettacoli e animazioni in programma nella spiaggia libera di Porto Garibaldi. L’ingresso è gratuito e dall’alba al tramonto ci saranno numerosi spettacoli. Si parte al venerdì, alla sera, con un revival degli anni Ottanta: gli Imagination, con Errol Kennedy. Lo spettacolo poi prevede anche la presenza, per la passione delle giovanissime, di Moreno e l’intramontabile canzone all’italiana di Orietta Berti. L’ingresso alla manifestazione è gratuito, lo spettacolo infatti è stato realizzato grazie al contributo economico di tutti gli operatori economici di Comacchio. La manifestazione è curata dal Cento Carnevale d’Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *