Comacchio: si contano i danni

Erano in buona parte di proprietà privata e non comunale i pini caduti martedì al Lido di Spina, durante il fortunale che ha messo in ginocchio il litorale di Comacchio. A renderlo noto è il Comune stesso che, a pochi giorni dal secondo evento atmosferico estremo che ha colpito la costa, informa sulle modalità di risarcimento danni, se causati dalla caduta di arbusti del verde pubblico.

Le domande vanno presentate all’Ufficio Contenzioso del Comune di Comacchio con descrizione dei fatti e dei danni e corredate di documentazione fotografica. Gli uffici comunali competenti (Servizio Ambiente e Polizia Municipale) effettueranno sopralluoghi mirati, tesi a riscontrare l’effettiva proprietà delle alberature.

Tramite i profili social, il Comune invita i diretti interessati ad informarsi ai numeri 0533-310169 (o 152) per il Servizio Ambiente e 0533-310110 per il Servizio Contenzioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *