Comacchio tentata dalla Grande Romagna

Un consiglio comunale straordinario per discutere del futuro di Comacchio, in vista del riordino delle province emiliano romagnole.

Lo convocherà il sindaco della città lagunare Marco Fabbri: in una nota diffusa alle redazioni nel pomeriggio di oggi, il sindaco appare tentato dalla prospettiva della grande provincia romagnola che potrebbe avere Ravenna come proprio capoluogo.

La nuova provincia romagnola risulterebbe molto omogenea e dotata di un fortissimo potenziale turistico: la provincia di Ferrara, paragonata a un territorio così forte, risulterebbe fortemente indebolita. A questo va aggiunto l’isolamento a cui, secondo Fabbri, Comacchio è stata progressivamente condannata dal capoluogo in termini di sanità trasporti, istruzione scolastica.

Quindi, Comacchio sceglie la Romagna? Il tema andrà discusso con i cittadini e che potrebbero influenzare le scelte future del comune, in vista di un parere da esprimere entro il 2 ottobre al consiglio delle autonomie locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *