Commercio, stranieri in aumento: cinesi, nigeriani e pakistani i più presenti

07 negozi stranieri

Sono sempre di più i negozianti stranieri che operano a Ferrara; lo dimostrano i dati dell’Ufficio Studi della Camera di commercio che fotografano la trasformazione del mondo del commercio in città e in provincia.

Nel comune di Ferrara, le imprese commerciali individuali sono 957: si tratta dei piccoli negozi, sui quali è possibile individuare la nazionalità del titolare. La stragrande maggioranza di questi titolari è naturalmente di nazionalità italiana, si tratta di 778 negozi.

Ma ci sono alcune nazionalità che cominciano a vantare una presenza crescente in questo settore: in particolare nigeriani, marocchini, cinesi, romeni. I negozianti romeni nel territorio del comune di Ferrara sono 11, sono 11 anche i pakistani, i marocchini sono 26, i cinesi 34, i nigeriani 53. Tutte le altre nazionalità sono rappresentati con numeri molto più bassi.

Nel conteggio dei negozi a titolarità cinese – lo aggiungiamo per chiarezza – non sono compresi i ristoranti e nemmeno i parrucchieri, che vanno conteggiati a parte: in questo settore le imprese straniere, in tutta la provincia di Ferrara, sono 38, in costante aumento: solo due anni fa erano la metà circa. I cinesi, in questo settore, sono una dozzina circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *