Comune Ferrara, nel 2015 nuovi tagli al bilancio – VIDEO

giunta_pp

Il comune di Ferrara ha appena approvato il bilancio di previsione 2015, ma è già imminente – verrà effettuata entro marzo – una manovra di assestamento, necessaria per far fronte ai tagli che il Governo intende praticare ai bilanci degli enti locali: il comune di Ferrara subirà quasi 4 milioni di euro di tagli, per non parlare della provincia, che potrà contare su sei milioni di euro in meno.

Il 2015 quindi non sarà un anno facile per Ferrara, e tuttavia alcuni appuntamenti importanti dovrebbero essere onorati. Su versante opere pubbliche: in primavera, se non ci saranno ulteriori intoppi, potrebbe partire il cantiere per la realizzazione del tunnel sotterraneo della metropolitana di superficie di Ferrara, un’opera delle ferrovie dello Stato che si attende ormai da molti anni. Partiranno anche, ha spiegato l’assessore all’urbanistica Fusari, i lavori per recuperare il Palazzo degli Specchi, in cui verranno ricavati alloggi di edilizia popolare grazie a un investimento partecipato dalla Cassa depositi e presiti. Nel 2015 proseguiranno i lavori che porteranno all’apertura del Museo dell’ebraismo italiano e della Shoah, e verranno esposti in Castello le opere di Boldini e De Pisis custodite a Palazzo Massari: un segnale di fiducia viene dal turismo, che nel 2014 ha ricominciato a dare segnali positivi. Intanto si ragiona sul futuro dei mercati ambulanti di Ferrara e della Fiera Natalizia del regalo: ne ha parlato l’assessore al commercio Roberto Serra.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/tagliani_auguri.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/01-ferrara-2015_20141219180003.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.