Comune Ferrara vende le azioni Hera

02 comune hera

Il Comune di Ferrara vende la quota in essere all’amministrazione pubblica delle azioni di Hera. Ad annunciarlo sono il sindaco, Tiziano Tagliani e l’assessore al bilancio, Luigi Marattin.

La decisione è stata presa questa mattina in giunta. Si tratta di circa 6,3 milioni di azioni su 30milinioni posseduti dal sistema comunale Ferrarese, l’ottanta per cento è posseduto daFerrara Holding, che serviranno per creare un fondo nel bilancio 2014, viste le incertezze che giungono da Roma.

“Il momento è buono per vendere le azioni di Hera” ha detto l’assessore al bilancio Luigi Marattin per spiegare che si tratta di un’operazione finanziaria volta a ripianare il debito comunale e a creare le risorse per un futuro molto incerto delle finanze pubbliche…

Un’operazione che porterà in cassa circa mezzo milione di euro, spiega ancora il sindaco…

Un’operazione inoltre che non risolve il conflitto d’interessi l’amministrazione comunale ha con Hera essendo al contempo socio della multiutility ma anche ente pubblico che tutela l’interesse dei cittadini, ma che sicuramente apre a nuove riflessioni, sostiene il primo cittadino che precisa tuttavia che il Comune rimane socio di Hera, anche se di minoranza…

%CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *