Comunicare il rischio: come sta cambiando

comunicazione del rischioCome comunicare il rischio? Se ne parlato tra oggi e ieri allo Iuss dell’Università di Ferrara.

Per comunicare il rischio sismico, ambientale o per la salute non basta più la trasparenza e la competenza scientifica dei cittadini, bisogna fare di più.

E’ quanto è emerso nel convegno “La comunicazione del rischio” all’Istituto Universitario di Studi Superiori Iuss, in cui sono stati riportati anche esempi recenti che hanno toccato da vicino la città di Ferrara.

Percezione del rischio e partecipazione dei cittadini sono i due aspetti che in questo tipo di comunicazione stanno assumendo un ruolo sempre più rilevante.

 %CODE%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *