Con il FAI Giovani Ferrara alla scoperta del Parco di Marozzo Sabato 21 maggionell’ambito di ‘Giardini Aperti’

Sabato 21 maggio, il Gruppo FAI Giovani Ferrara in collaborazione con Consorzio di Bonifica di Ferrara, organizza una visita alla scoperta del Parco di Marozzo, ampia distesa verde attorno all’omonimo impianto idrovoro risalente al 1872. L’evento si inserisce nella manifestazione “Giardini Aperti” di FAI Giovani Emilia-Romagna, un vero e proprio festival del paesaggio diffuso in tutta la regione, che quest’anno ha come tema principale l’acqua.

La visita di sabato 21, guidata dai volontari FAI, permetterà di conoscere le numerose attività svolte sul territorio dal Consorzio di Bonifica e di comprendere come gli impianti da esso gestiti non solo plasmino l’aspetto della nostra pianura con i tipici canali ma, cosa fondamentale, la rendano salubre e coltivabile. A Marozzo i visitatori avranno la possibilità di confrontare il nuovo con l’antico, scoprendo come funziona un impianto moderno e “buttando” un occhio in quello vecchio, non aperto al pubblico. Ma c’è di più. Il Parco è divenuto sede espositiva “all’aria aperta” delle opere vincitrici del concorso scultoreo nazionale “De Aqua et Terra” e perciò la visita sarà anche un’occasione per conoscere questo evento culturale di così ampio respiro a pochi passi dalla città.

Le visite, della durata di circa 40 minuti, si svolgeranno dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17,30. Il contributo per la visita è a partire da 5 euro a persona (gratis per i bambini sotto i 12 anni) ed è necessaria la prenotazione tramite il portale FAI Prenotazioni (https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/)
Durante l’evento sarà inoltre possibile iscriversi o rinnovare l’iscrizione al FAl.
Quota di benvenuto a 15 euro per i ragazzi dai 18 ai 35 anni, con possibilità di rinnovo alla stessa cifra. Info alla mail [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.