Con una app racconta l’Orlando Furioso – VIDEO

Ha unito formazione artistica e passione per l’Ariosto e così iniziando quasi per gioco con una app per telefonino, Art Studio, ha realizzato alcune opere evocative di alcuni momenti dell’Orlando Furioso.

Lui è Mirko Pelliccioni che di professione fa l’illustratore per ragazzi. Bolognese di nascita, da tre anni vive a Ferrara e nell’anno dedicato all’Ariosto ha deciso di realizzare delle opere evocative dedicate al poema ariostesco usando non il pennello e i colori ma un dito e uno schermo di un telefonino.

 

 

 

Pelliccioni dunque usando il telefonino ha realizzato il castello di Atlantide dell’Orlando, la sua furia, rappresentata dal colore viola in fuga, l’Ippogrifo. E poi ancora l’occhio di Orlando accecato dalla gelosia nel vedere chi corteggia Angelica che fugge nel tunnel verde dei boschi… Una passione nata quasi per caso che oggi gli ha permesso di realizzare una decina di opere… La mostra è curata dal Club Amici dell’Arte che parla di nuova avanguardia dell’arte… Ma il telefonino, dice Pellicioni è solo uno strumento che non può sostituire l’estro dell’artista..

Le opere sono tutte esposte in una bar del Centro storico, il Bar Lia che periodicamente ospita lavori di artisti emergenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *