Concorso pilotato all’ospedale di Cento, lettera anonima a consigliere Pdl

Mauro Malaguti, consigliere Pdl

“Potrebbe essere una bufala e non avendo nessuna certezza ho inviato la mia interrogazione solamente all’Ufficio Protocollo, non alla stampa”.

Ci tiene subito a fare questa precisazione, Mauro Malaguti, il consigliere regionale del Pdl, contattato al telefono, che oggi ha ricevuto una lettera anonima con il nome della persona che vincerà, il prossimo 7 novembre, il concorso pubblico per un primariato al SS. Annunziata di Cento.

Il concorso, secondo quando denunciato nella lettera in pratica sarebbe ‘pilotato’ e il posto sarebbe ‘già’ assegnato.

Per questo motivo il consigliere regionale del Pdl ha immediatamente rivolto un’interrogazione alla Giunta dell’Emilia-Romagna per sapere “se non ritenga opportuno disporre verifiche immediate per controllare i termini e lo svolgimento del concorso, verificando con attenzione qualifiche e punteggi dei partecipanti.

All’ospedale di Cento, dove presto grazie al Progetto della Fondazione Carice, inizieranno i lavori per un nuovo pronto soccorso, mancano i primari nel reparto di Cardiologia e in quello di Ostetricia e Ginecologia. Lo stesso direttore generale Saltari aveva confermato che entro il mese di novembre l’azienda avrebbe provveduto ad assegnare i due primariati di Cento.

Una lettera anonima non è fonte attendibile, si sa, ma di certo potrebbe avere un peso ingombrante, sia per il management aziendale e sanitario dell’azienda Usl di Ferrara, sia per i componenti della commissione che giovedì prossimo, 8 novembre, dovranno assegnare l’incarico di Primario. Senza dimenticare, ovviamente i candidati.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=d143a4df-5118-4199-93fe-b09e46013552&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *