Vancini (Confartigianato): “Meno burocrazie, meno leggi, più formazione a sostegno delle PMI”

In delegazione con alcuni rappresentanti del mondo ferrarese di Confartigianato, il Segretario generale dell’associazione Giuseppe Vancini commentando le dichiarazioni fatte ieri all’assemblea nazionale di Confartigianato a Roma, dal Ministro per lo Sviluppo Economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, si dice” attento alle promesse fatte dal Ministro, in attesa di vederle sostanziate da provvedimenti concreti”.

Vancini chiede “meno burocrazia, meno leggi e stralcio di quelle inutili, rilancio della formazione e degli istituti tecnici, inversione del principio per cui, “fino ad oggi le imprese sono servite per fare cassa allo Stato”.

A favore delle piccole e medie imprese anche il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, presente all’assemblea, secondo cui il governo “farà di tutto per aiutare i piccoli perché negli ultimi anni si è fatto troppo per aiutare i grandi”.

Le parole di Di Maio, conclude il segretario provinciale di Confartigianato, “Sono punti su cui noi, da tempo, insistiamo con le nostre iniziative pubbliche e nelle scuole.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *