Confcommercio: consumi spenti ma possibile ripartenza. A Cernobbio anche Ascom Ferrara – INTERVISTA FELLONI

Confcommercio rivede al rialzo il Pil per il 2014. Tuttavia, dice l’associazione dei commercianti i consumi resteranno fermi. Una possibile spinta potrebbe arrivare dal governo Renzi ma tutto èancora incerto.

Questo in linea di massima quanto emerso al forum di Cernobbio al quale ha partecipato anche una delegazione di Ascom-Confcommercio di Ferrara. Abbiamo contattato al telefono il presidente, Giulio Felloni.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/felloni_consumi.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/22032014_felloni.mp4[/flv]

La Confcommercio rivede al rialzo la stima sul Pil per il 2014: la previsione è di un +0,5% contro un precedente +0,3%. L’associazione dei commercianti che si è riunita in una due a Cernobbio spiega però che i consumi quest’anno resteranno fermi e torneranno a crescere solo 2015. Al Forum ha partecipato anche una delegazione di Ascom

Secondo Confcommercio se a maggio, così come previsto dal governo Renzi, saranno erogate risorse per 12 miliardi netti alle famiglie, il Pil potrebbe però crescere di un ulteriore 0,3% portando la stima per l’anno a +0,8%. Fondamentale per la ripresa economica anche l’aiuto dei giovani imprenditori e delle loro idee. L’importante è continuare a resistere nonostante si sia in piena tempesta, spiegano all’Ascom. E lo si può fare solo restando uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *