Consiglio comunale: respinta la mozione di Fratelli d’Italia contro l’assessore Chiara Sapigni

sapigni-chiara
Chiara Sapigni, assessore Comune Ferrara

E’ stata respinta con 19 voti contrari e 10 favorevoli (su 29 votanti) la mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore alle politiche sociali Chiara Sapigni proposta da Fratelli d’Italia. L’assessore, dunqe, rimane al proprio posto.

Dalle 17 30 si è cominciato a discutere la mozione di sfiducia avanzata dal Capogruppo di Fratelli d’Italia Paolo Spath nei confronti dell’assessore alle politiche sociali Chiara Sapigni.

Oggetto del confronto, l’immigrazione: la vicenda dei profughi a Gaibanella, ha detto Cavicchi della Lega, è stata gestita senza confrontarsi con la comunità locale; Ilaria Morghen, dei Cinque Stelle, ha parlato di arroganza; Fornasini, di Forza Italia, ha invitato l’assessore a dimettersi per recuperare credibilità alle istituzioni locali.

Il sindaco Tagliani ha difeso l’operato della Giunta e dell’assessore Sapigni: ha riconosciuto che sul fenomeno dell’immigrazione è necessaria una politica nuova, e un approccio meglio organizzato, con una progettualità a lungo termine. “Ma è necessario un impegno comune, la sfida delle politiche sull’immigrazione va accolta insieme, e non usata come strumento di campagna elettorale”.

Un pensiero su “Consiglio comunale: respinta la mozione di Fratelli d’Italia contro l’assessore Chiara Sapigni

  • 19/09/2016 in 20:25
    Permalink

    grazie a queste politiche d’accoglienza dove tutti possono essere accolti, stiamo trasformando l’Italia nel Libano dell’Europa, grazie di tutto cuore.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *