Il 26 settembre consulti dermatologici gratuiti a Ferrara

La Campagna nazionale di sensibilizzazione sulla dermatite atopica dell’adulto, “Dalla parte della tua pelle”, riparte per il secondo anno. Sabato 26 settembre gli adulti che soffrono di dermatite atopica potranno usufruire di consulti dermatologici su prenotazione.

Promossa dalla Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse (SIDeMaST), “Dalla parte della tua pelle”, prevede consulti gratuiti su prenotazione in 30 centri ospedaliero-universitari in tutta Italia, in cui gli specialisti dermatologici saranno a disposizione per aiutare gli adulti che soffrono di questa patologia ad intraprendere il percorso di cura più adatto alle loro singole esigenze.

Sabato 26 settembre, presso la Clinica Dermatologica della Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara a Cona, diretta dal prof.ssa Monica Corazza, chi soffre di dermatite atopica potrà prenotare una visita di controllo dermatologico gratuito telefonando al numero 02 89608825 dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 15,00.

“La dermatite atopica – commenta la prof.ssa Monica Corazza, Direttore dell’Unità Operativa di Dermatologia dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara – è una patologia cutanea infiammatoria a decorso cronico-recidivante molto comune nella popolazione generale. Nonostante sia prevalentemente riconosciuta come una malattia dell’infanzia (il 60% dei casi esordisce prima dei 2 anni), la dermatite atopica può interessare tutte le fasce di età ed anche gli adulti. Ha una prevalenza complessiva tra il 10 e il 20% in età pediatrica e tra il 2 e il 5% in età adulta. Gli specialisti del Reparto di Dermatologia, che si trova all’1B0 (Settore 1, Corpo B, Piano 0) dell’ospedale di Cona, si occupano da anni della gestione dei pazienti affetti da questa patologia. Le visite vengono solitamente effettuate presso l’ambulatorio divisionale tramite appuntamento CUP, mentre i casi più gravi vengono indirizzati all’ambulatorio delle patologie complesse tramite agenda interna al Reparto.

Questa patologia – continua la prof.ssa Corazza – è caratterizzata da intenso prurito correlato a secchezza cutanea e a manifestazioni eczematose in sedi tipiche, come il volto e le pieghe. Nelle forme gravi può estendersi a tutto il corpo. L’intensa sintomatologia pruriginosa, spesso tale da interferire sul sonno e sulle attività quotidiane, e le manifestazioni cutanee possono avere un forte impatto sulla qualità di vita dei pazienti che ne sono affetti. È pertanto fondamentale instaurare tempestivamente una terapia efficace. La terapia si basa su farmaci antiinfiammatori per uso topico e sull’uso di prodotti idratanti ed emollienti per correggere la secchezza cutanea. Molto utile è, nelle forme più gravi, la fototerapia. In caso di manifestazioni più severe occorre ricorrere a farmaci sistemici antiinfiammatori ed immunosoppressivi. L’avvento di nuovi farmaci biotecnologici ha reso possibile il raggiungimento di successi terapeutici prima impensabili e ha rivoluzionato la gestione della patologia”.

“Iniziative come questa – sottolinea il Direttore Generale del Sant’Anna, dott.ssa Paola Bardasi – mettono in evidenza l’importanza della prevenzione per la salute dei cittadini. La Dermatologia del Sant’Anna, in prima linea nella cura delle patologie cutanee, ha effettuato, nel 2019, 12.000 tra visite di controllo e prime visite.

Quest’anno, a seguito dell’emergenza sanitaria, la sicurezza di operatori ed utenti che accedono alla struttura ricopre un ruolo ancora più importante. Ci tengo dunque a sottolineare che anche questa iniziativa si svolgerà rispettando tutte le misure di prevenzione e sicurezza per tutelare la salute del personale sanitario e dei cittadini che parteciperanno”.

Al fine di tutelare la salute dei pazienti e del personale medico della struttura, tutte le visite saranno effettuate in totale sicurezza, in ottemperanza alle misure di prevenzione igienico-sanitarie legate all’emergenza Covid-19.

La Dermatite atopica è una malattia infiammatoria cronica caratterizzata da forte secchezza della cute, comparsa di rossore e vescicole su diverse aree del corpo. Il prurito è intenso e costante. La patologia ha un forte impatto sulla qualità di vita dei pazienti. In Italia si registra un’alta incidenza di dermatite atopica negli adulti: l’8,1% degli intervistati ammette di soffrirne, a fronte di una media del 4,9% di altri paesi.

La Campagna “Dalla Parte della tua pelle” è promossa da SIDeMaST con il Patrocinio di ADOI (Associazione Dermatologi Venereologi Ospedalieri Italiani e della Sanità Pubblica) e di ANDEA (Associazione Nazionale Dermatite Atopica) e realizzata grazie al contributo incondizionato di Sanofi Genzyme.

Per ulteriori informazioni: www.dallapartedellatuapelle.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *