Consultorio familiare, primo esempio di una sanità dal “volto umano” – VIDEO

Istituiti dalla legge 29 luglio 1975, n. 405 i consultori familiari, sono servizi sociosanitari di base, con competenze multidisciplinari.

All’interno dei distretti delle aziende sanitarie territoriali attuano gli interventi previsti a tutela della salute della donna nell’arco dell’intera vita, tutelano la salute dell’età evolutiva e dell’adolescenza, si prendono cura del disagio all’interno delle relazioni di coppia e familiari.

Un servizio importante, in questa ottica, è dato dallo “Spazio Giovani” dove l’accesso diretto, cioè senza prescrizione del medico di famiglia, comune ai Consultori, favorisce l’incontro con i più giovani sui temi della salute sessuale e dei comportamenti a rischio, come il fumo e l’assunzione di droghe e di alcool. Come raccontano le due psicologhe dello Spazio Giovani del Consultorio del Distretto Ovest, a Cento, dell’Azienda USL di Ferrara.

Intervista a cura di A. Vicenzi

 

 

Protagonista del 2° appuntamento su Telestense, Il filo di Arianna racconta i principali servizi erogati alle donne, alle coppie e alle famiglie dal Consultorio familiare di Cento-Bondeno.

Sono servizi e consulenze relativi ad affettività e sessualità, maternità e paternità, gravidanza, allattamento, contraccezione, applicazione della legge n. 194/78 (per l’interruzione volontaria di gravidanza), autopalpazione del seno, visite ginecologiche, menopausa. Il consultorio organizza anche corsi di preparazione al parto e rilascia i certificati di attestazione di gravidanza a rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *