Contro le regole: inaugurata a Ferrara mostra contro l’omofobia nello sport

È in arrivata a Ferrara “Contro le regole – lesbiche e foto_7feb2014_mostra_sport.jpg.300x300_q85gay nello sport”, una mostra dal suono ribelle con radici internazionali molto forti. È stata, infatti, promossa da “European gay and lesbian federation” (EGLSF) e realizzata all’interno del progetto europeo “Football for Equality”, di cui Uisp è partner insieme ad altre organizzazioni sportive di Austria, Germania, Olanda, Slovenia e Slovacchia. Focus della mostra è la lotta “contro le regole” di una cattiva tradizione omofobica che attanaglia il mondo sportivo. La mostra è stata inaugurata questa mattina (venerdì 7 febbraio) e sarà allestita, nella sede municipale fino al si terrà a Ferrara dal 7 al 21 febbraio, in concomitanza – non casuale – con le olimpiadi di Sochi, al centro delle polemiche per la legge russa antigay.

A distanza di 3000 chilometri dal territorio olimpico, nell’atrio della Residenza municipale ferrarese saranno ospitate 37 vele con immagini e storie riprodotte dall’EGLSF (European Gay and Lesbian Sport Federation) e tradotte in 5 lingue. Un ricco itinerario artistico che, partendo dai temi connessi alle discriminazioni di genere nello sport – con svariate testimonianze biografiche di sportivi omosessuali -, si propone un approccio sociologico di più ampio respiro, rilanciando idee e proposte concrete per rendere lo spazio sportivo un luogo più tollerante e un’occasione di uguaglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *