Controlli dei carabinieri a Santa Maria Maddalena

Nel corso di una serie di controlli svolti dai Carabinieri di Occhiobello, con la collaborazione del Nucleo Carabinieri Ispettorato del lavoro di Rovigo, sono state denunciate due persone, entrambe di nazionalità cinese. I militari hanno verificato che all’interno di un laboratorio tessile,  si trovavano sette lavoratrici oltre alla titolare. Una di queste risultava gravata da un decreto di espulsione dal territorio nazionale, emesso dalla Prefettura di Venezia ed inottemperante all’ordine del Questore di lasciare l’Italia. Per questo è stata denunciata. Con lei sono state identificate altre sei persone, tutte di nazionalità cinese, impiegate in nero. Per aver impiegato la lavoratrice clandestina è stata denunciata la titolare, 32enne. Sospesa anche l’attività, oltre ad una multa di circa 2mila euro, per i lavoratori irregolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.