Controlli e perquisizioni dei Carabinieri in zona Gad, tre arresti per spaccio

3 arresti, perquisizioni e controlli su auto e persone. Sono questi gli esiti del servizio straordinario eseguito ieri pomeriggio in zona Gad da parte dei Carabinieri della Compagnia di Ferrara, finalizzato al contrasto dello spaccio, assieme alle unità cinofile di Bologna.

Arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un 28enne tunisino, senza fissa dimora ma con regolare permesso di soggiorno, un 19enne nigeriano, residente a Ferrara e regolare. Entrambi perquisiti sono stati trovati in possesso, rispettivamente, il primo di una dose di eroina per un peso complessivo di un grammo ed il secondo di sei dosi di marijuana per un peso complessivo di diciannove grammi. È finito in manette, oltre che per spaccio, anche per resistenza Pubblico Ufficiale invece un nigeriano di 29 anni, in Italia senza fissa dimora e senza permesso di soggiorno. Durante il controllo dei militari il giovane li ha colpiti con calci e pugni, tentando la fuga. Addosso, hanno poi accertato i carabinieri, aveva una dose di cocaina per un peso complessivo di mezzo grammo.

Nel corso del servizio è stato anche denunciato per ingresso o soggiorno illegale sul territorio nazionale un uomo marocchino di 43 anni, poiché non aveva rispettato l’ordine di espulsione emesso dalla Questura di Ferrara lo scorso mese di dicembre. Denunciato anche per furto aggravato un uomo rumeno di 35 anni, in Italia senza fissa dimora, poiché veniva sorpreso ad asportare un profumo per un valore di euro 20 circa, dall’interno dell’esercizio commerciale della zona, recuperato e restituito all’avente diritto.

Sono stati controllati, infine, diciassette veicoli e quattordici persone (di cui nove extracomunitari).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *