Coop sociali: welfare a rischio

La crisi e le manovre del Governo Monti rischiano di penalizzare fortemente il sistema del welfare locale. La nuova norma di stabilità varata recentemente da Roma infatti prevede un aumento dell’iva delle cooperative sociali, e fra queste ci quelle che prevalentemente si occupano di scuola e anziani, dal 4 al 10 per cento.

Un aumento -di fatto – dei costi per gli enti locali che da anni a queste cooperative affidano i servizi spesso cruciali per una collettività. Un aumento dell’imposta sui consumi che lo Stato chiede agli enti periferici.

Il rischio è che con questo aumento dell’Iva il welfare sia dunque messo sempre più a rischio. La preoccupazione arriva dal presidente di Legacoop Ferrara, Andrea Benini.

Per Benini insomma le conseguenze potrebbero essere da un l’aumento dei costi dei servizi e dall’altro la di munizione della capacità di risposta ai bisogni della collettività…Una preoccupazione che viene raccolta dal coordinatore provinciale del Pd, Paolo Calvano che annuncia un momento di confronto del partito con le associazioni di rappresentanza delle cooperative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *