Copma conferma il massimo punteggio nel rinnovo del rating di legalità

Copma, società cooperativa ferrarese attiva nel settore delle sanificazioni, ha ottenuto il massimo punteggio (tre stelle) nel rinnovo del rating di legalità concesso dall’AGCM, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

grandi copmaIl massimo risultato certifica che l’azienda non solo è aderente ai requisiti di base previsti dal regolamento, ma che ha sviluppato volontariamente una serie di procedure e protocolli finalizzati ad incrementare il suo impegno in termini di eticità,  trasparenza e prevenzione della corruzione.

“L’ottenimento del massimo risultato del rating di legalità non fa che confermare il percorso che abbiamo tracciato in questi 50 anni di attività – Dichiara Silvia Grandi, Presidente di Copma – Da sempre la nostra azienda si ispira ai principi cooperativi fondati sulla solidarietà, la trasparenza e il rispetto della legalità. Promuoviamo in maniera costante questi valori insieme a tutti i nostri stakeholders: dai nostri dipendenti, ai nostri clienti, dalle comunità all’interno delle quali operiamo, fino all’ambiente e il patrimonio naturale e culturale del nostro Paese”.

COPMA nasce a Ferrara nel 1971 come cooperativa orientata alla fornitura di servizi a società e aziende pubbliche e private, con un forte radicamento sul territorio. Negli anni ha esteso il proprio raggio d’azione fino a raggiungere un carattere nazionale, grazie anche alla ricerca continua di strumenti e tecnologie all’avanguardia che ha consentito lo sviluppo di un know-how qualitativamente rilevante. L’azienda opera in tre ambiti principali: pulizia e sanificazione ambientale in grandi comunità (aziende sanitarie e ospedaliere, pubblica amministrazione e enti locali, ambienti industriali e commerciali, centri esposizioni, uffici); pest control (disinfestazione, pulizia e sanificazione dei condotti dei sistemi di trattamento dell’aria); manutenzione di aree verdi, impianti sportivi, strade e autostrade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *