Copparo: riapre al pubblico Villa Mensa

Riapre al pubblico Villa Mensa, annoverata tra le Delizie Estensi Patrimonio Unesco. Riapre grazie all’avvio di un progetto sperimentale di ripartenza culturale voluto dall’Amministrazione comunale di Copparo e affidato alla società coop sociale ‘Atlantide’.

In attesa della conclusione degli allestimenti, che segnerà il momento dell’inaugurazione ufficiale, e a fronte del grande interesse suscitato sinora, una prima restituzione alla comunità della storia della Villa e dei lavori condotti.

Nel pieno rispetto degli attuali protocolli Covid, il complesso monumentale di Sabbioncello San Vittore sarà dunque visitabile in anteprima sabato 24 e domenica 25 luglio, domenica 29 agosto e domenica 26 settembre con visite guidate alle 9.30, alle 11, alle 15, alle 16.30 e alle 18. È richiesta la prenotazione alla mail [email protected]

I partecipanti alle visite avranno modo di conoscere la storia di questo luogo suggestivo sulla sponda sinistra del Po di Volano. Una passeggiata attraverso i secoli e gli ambienti: dagli spazi esterni ai saloni del primo piano affrescati nelle varie fasi costruttive. Potranno ammirare la piccola cappella dedicata a Sant’Agata nella sua ultima veste, settecentesca, e contemporaneamente immaginarne l’aspetto cinquecentesco grazie alle tavole di legno affrescate, rinvenute durante i lavori, recuperate, restaurate e riposizionate nel luogo del ritrovamento; apprezzare i soffitti cinquecenteschi che sono riemersi con i loro colori sgargianti, quelli più tardi, seicenteschi e ottocenteschi, che testimoniano la vitalità e l’importanza della struttura; salire sulla torre colombaia apprezzandone l’architettura. Un viaggio nella storia di Villa Mensa ripercorrendone non solo gli aspetti architettonici, ma anche le atmosfere, le vite di chi l’ha abitato, gli aneddoti che si dipanano nel corso dei secoli, il suo rapporto con il paesaggio e il territorio circostante, fondamentale per la sua nascita e il suo sviluppo.

(Comunicato Comune di Copparo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *