Copparo, Teatro De Micheli riparte all’insegna dell’inclusività – VIDEO

Il Teatro De Micheli riapre al pubblico, presentando una ricca stagione estiva. Il primo appuntamento, disponibile in presenza e in streaming, sarà sabato 22 maggio con Debora Villa.

 

Dopo molti mesi di chiusura forzata e due stagioni compromesse, il Teatro De Micheli ha lavorato a una riapertura quanto più possibile inclusiva e diffusa, grazie alle scelte della gratuità, della modalità mista in presenza e in streaming in occasione del ritorno in sala e del trasferimento del palcoscenico all’esterno del teatro per l’estate.

de micheli-copparoÈ articolato in tre azioni il calendario relativo al piano di ripartenza delle attività teatrali, presentato mercoledì 12 maggio dal sindaco Fabrizio Pagnoni, dal vicesindaco con delega alla Cultura Franca Orsini e dal direttore artistico Massimiliano Venturi: l’evento di riapertura, la stagione teatrale estiva all’aperto, dal 17 giugno, e la programmazione dedicata ai ragazzi e alle famiglie con il coinvolgimento delle frazioni, dal 21 giugno. Tutti gli appuntamenti saranno in presenza e a ingresso gratuito, previa prenotazione, e si svolgeranno nel pieno rispetto delle misure anticovid.

La ripartenza, sabato 22 maggio, vedrà protagonista Debora Villa con ‘Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere’: è possibile prenotarsi allo 0532 864580 e alla mail [email protected]; diretta streaming gratuita dal sito www.teatrodemicheli.it.

«L’Amministrazione vuole rendere questa ripresa quanto più accessibile e coinvolgente – ha spiegato il primo cittadino -. Sposando la tecnologia dello streaming con la presenza in teatro, che avrà capienza ridotta alla metà dei posti, ovvero 210, e prevedendo la gratuità di tutti gli eventi: un investimento finalizzato a che nessuno sia limitato nella partecipazione, anche in conseguenza della crisi, e che tutti possano vivere la cultura». «Cerchiamo di riprendere il filo interrotto forzatamente – ha aggiunto Franca Orsini -. Un filo che ci porterà dal teatro al teatro fuori dal teatro, consentendo di ritrovarci nuovamente e di recuperare una certa normalità. Questo è il momento di pensare anche allo spirito e di portare ristoro attraverso la cultura, la prima risorsa del Paese».

Il programma dei prossimi mesi è stato illustrato da Massimiliano Venturi. «Questo piano di ripartenza, che abbraccia il territorio e che offre una proposta artistica trasversale, partirà da un momento di festa con il ritorno a teatro, poi varcherà il confine dell’edificio teatrale con sette spettacoli all’aperto e cinque serate nel capoluogo e nelle frazioni per bambini e famiglie. Contiamo che questo modello possa entusiasmare il pubblico affezionato e il nuovo pubblico del De Micheli».

La stagione teatrale serale, nell’arena estiva che sarà allestita nell’area palazzo municipale / Torre Estense, esordirà con l’omaggio al sommo poeta giovedì 17 giugno: Ivano Marescotti presenterà ‘Dante, un patàca’. Il calendario proseguirà giovedì 24 giugno con Bandeandrè in ‘Ricordando Fabrizio’; sabato 3 luglio con Insieme X Caso in ‘Ridendo e sketch…ando’; giovedì 8 luglio con Attilio Fontana ed Emiliano Reggente in ‘Litigarsi… giradischi e papillon’; giovedì 15 luglio con Michele Placido in ‘Amor y Tango’; giovedì 22 luglio con Stivalaccio Teatro in ‘Arlecchino Furioso’; sabato 31 luglio con Gad Ostellato in ‘The Show GAD go on 2’.

Le aree verdi del territorio comunale saranno animate da ‘Fiabe, Burattini & Co.’: lunedì 21 giugno a Tamara ci saranno I Burattini della Commedia dell’Arte con ‘L’acqua miracolosa’; lunedì 28 giugno ad Ambrogio Paolo Papparotto proporrà ‘Arlecchino e la casa stregata’; lunedì 5 luglio a Sabbioncello San Vittore il Teatro Lunatico porterà in scena ‘Il circo magico’; lunedì 12 luglio a Coccanile I Pupi di Stac presenteranno ‘Il drago dalle sette teste’; lunedì 19 luglio a Copparo Gambeinspalla Teatro porterà ‘Il sogno’.
Nel frattempo sono iniziate le telefonate ai possessori di abbonamenti e carnet per comunicare le modalità di rimborso degli spettacoli annullati, che partirà dal 13 maggio.

Info e prenotazioni 0532 864580, [email protected]; www.teatrodemicheli.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *