Cordoglio per la prematura scomparsa del direttore sanitario Stefano Busetti

L’Azienda USL di Ferrara esprime il proprio cordoglio per la prematura scomparsa del dottor Stefano Busetti, direttore sanitario dell’Azienda da luglio ad ottobre 2020.

Un professionista che, nonostante il breve periodo di tempo in cui ha prestato la propria opera nel Ferrarese, si è distinto per capacità e anche per le spiccate doti umane.

“In primo luogo porgo le mie condoglianze alla famiglia di Stefano, cui subito è andato il mio primo pensiero – dichiara la direttrice generale dell’AUSL Monica Calamai -. Ma la sua scomparsa rappresenta una grande perdita anche per la comunità medico-scientifica emiliano – romagnola: oltre che un ottimo professionista Stefano era portatore di qualità umane non facili da trovare. Doti che ho riconosciuto in lui già al nostro primo incontro, e a seguito delle quali ho deciso di nominarlo direttore sanitario.

Resta forte, infine, il rimpianto per quanto avrebbe ancora potuto dare alla sanità, di questo territorio e non solo”.

Nato a Ravenna nel 1963, il dottor Busetti si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1990 all’Università degli studi di Bologna. Ha poi conseguito la specializzazione in Igiene e medicina preventiva con indirizzo di Igiene e Organizzazione dei servizi Ospedalieri all’Università di Ferrara. E’ stato dirigente medico presso la direzione medica del presidio Ospedaliero di Ravenna e poi direttore sanitario del Nuovo Ospedale Civile di Sassuolo, USL di Modena dal 2007 al 2009.Successivamente è diventato Direttore Medico del Presidio di Rimini, quindi, nel 2018, direttore sanitario dell’Ausl Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.