Corsi d’italiano per detenuti

La rieducazione dei carcerati passa anche dalla conoscenza dell’italiano e dalla nozioni scolastiche. Per questo i corsi di alfabetizzazione organizzati dai centri territoriali permanenti CTP stanno assumendo sempre di più un ruolo centrale nell’integrazione dei detenuti nella società.

La metà esatta dei reclusi nel carcere di via Arginone oggi è di origine straniera e 39 di loro potranno seguire i corsi di italiano. E formarsi sarà più facile grazie ai nuovi di testi scolastici donati dal Lions Club Ferrara Diamanti.

Il sovraffollamento è un problema del carcere di Ferrara, dove i detenuti sono quasi il doppio della capienza regolamentare. Per questo i corsi dei CTP e la donazione dei Lions sono ben accetti in questo momento di difficoltà.

Istruzione, oltre che un titolo di studi poi, vuol dire anche educazione alle regole.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120313_09.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *